Gdf: Toschi,riaffermiamo valore legalità

"Il vostro esempio trasmette a chi è in servizio uno straordinario patrimonio di ideali e valori". Così il comandante generale della guardia di finanza, il generale di corpo d'armata Giorgio Toschi, è intervenuto al 20/o Raduno nazionale dell'Associazione nazionale dei finanzieri d'Italia, che si è concluso oggi ad Alghero dopo tre giorni di celebrazioni molto partecipate. "Alghero ci ha accolto con grande calore, nel solco delle migliori tradizioni del popolo sardo - ha detto Toschi - siamo leali servitori dello Stato e difendiamo gli interessi economici e finanziari del Paese, incontrando la comunità riaffermiamo il valore della legalità e della giustizia". Toschi ha espresso riconoscenza per i finanzieri caduti in guerra o in servizio, "tutori delle regole fondamentali della convivenza democratica e ricchezza della storia del corpo". Nello scenario economico globale, ha affermato, "la nostra organizzazione fonde un efficiente assetto militare all'elevata preparazione culturale e professionale, contribuendo alla tutela degli interessi erariali e al contrasto degli sprechi di risorse pubbliche". La lotta alla corruzione, al riciclaggio e alla criminalità organizzata "sostengono il tessuto produttivo del Paese, quello sano", è la certezza. "Se siamo un cardine dello Stato e un punto di riferimento per il Paese lo dobbiamo a chi ci ha preceduto - ha concluso il comandante generale - grazie a loro siamo e saremo esemplari professionisti al servizio del bene comune". Il raduno nazionale dell'Anfi è stato patrocinato dal Comune di Alghero ed è stato organizzato in collaborazione con la Fondazione Meta Alghero: mostre, convegni e incontri cui hanno partecipato autorità, attori sociali, economici e culturali e tanta gente comune. Stamattina, lungo via Garibaldi, Toschi ha presenziato alla parata conclusiva.(ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Sagama

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...